Tempo scuola

Orario definitivo di funzionamento dei plessi delle nostre Scuole dell'Infanzia, Primaria, Secondaria di 1° Grado per l'A. S. 2012-'13.

 

RISPETTO DELL’ORARIO

mini-gif-orologio  Nella scuola dell’infanzia, al fine di consentire la realizzazione dei progetti didattici, si raccomanda il rispetto delle fasce orarie destinate all’ingresso e all’uscita degli alunni.

mini-gif-orologio Nelle scuole primarie e secondarie, si raccomanda di osservare scrupolosamente gli orari di inizio e termine delle lezioni.

L’accesso alla scuola da parte degli alunni è consentito solo 5 minuti prima dell’inizio delle lezioni, fatta eccezione per gli alunni autorizzati ad accedere al servizio di prescuola.

Per non impedire il regolare svolgimento delle lezioni, gli alunni devono essere accompagnanti all’ingresso dell’edificio e non direttamente nelle aule. Eventuali materiali didattici recapitati successivamente saranno consegnati all’operatore scolastico che provvederà alla distribuzione.

Non possono essere ammessi ritardi ingiustificati e continuativi. In caso di ritardo motivato (visite mediche, vaccinazioni, altre terapie documentate), l’alunno dovrà essere accompagnato dal genitore che provvederà a presentare giustificazione scritta. Le richieste di variazione di orario in corso d’anno andranno inoltrate presso gli Uffici per la concessione delle autorizzazioni.

 

 USCITA DA SCUOLA

Durante l’orario di lezione gli alunni potranno uscire dai locali scolastici soltanto se ritirati da un familiare maggiorenne o da persona maggiorenne delegata.

La scuola non può assumersi responsabilità per eventuali incidenti che dovessero capitare negli spazi adiacenti agli edifici prima dell’orario previsto e dopo che l’alunno è stato consegnato a un genitore. È pertanto fatto divieto di trattenersi nei locali scolastici e negli spazi esterni di pertinenza della scuola dopo avere prelevato gli alunni. Durante l’uscita si richiede inoltre ai genitori di non accalcarsi davanti al portone per non ostacolare il regolare deflusso delle scolaresche e di adottare corretti e accorti comportamenti nelle manovre e nel parcheggio dei propri veicoli.  

 

ASSENZE E RIAMMISSIONE DOPO LE MALATTIE DEI BAMBINI

L’alunno assente per malattia per un periodo superiore a 5 giorni, compresi i giorni festivi, deve essere riammesso con certificato del medico curante. Qualora l’assenza per un periodo superiore ai 5 giorni sia dovuta a motivi diversi, non imputabili a malattia (viaggi o vacanze), il certificato medico non è necessario; è invece richiesto che, preventivamente, siano avvisati gli insegnanti di classe o di sezione.

Le assenze, anche di un solo giorno, nella scuola primaria vanno comunque sempre giustificate per iscritto dal genitore. Qualora si verificassero ricorrenti assenze anche di una sola giornata, i docenti informeranno gli Uffici di Segreteria che procederanno a verificare l’eventuale mancato rispetto della normativa vigente in materia di Diritto alla Studio.

Avviso: su questo sito si utilizzano i cookie!
Cliccando qualsiasi link su questa pagina si autorizza l'utilizzo dei cookie.